10/10/2020

Fra Hans riceve il riconoscimento del Senato per i diritti umani

In una sessione prevista per mercoledì (11), il Senato consegnerà a Dom Hélder Câmara il riconoscimento dei diritti umani a sei persone e un'entità per i loro contributi rilevanti alla difesa dei diritti umani in Brasile.

Fra Hans riceve il riconoscimento del Senato per i diritti umani

La sessione plenaria inizierà alle 11h e sarà trasmessa in TV al Senato e in onda Youtube

I destinatari sono Aleixo Paraguassú Netto, nominato dal senatore Nelsinho Trad (PSD-MS); la New Alliance Community, nominata dal senatore Styvenson Valentim (Somos-RN); Damares Regina Alves, nominato dal senatore Chico Rodrigues (DEM-RR); Fra Hans, nominato dal senatore Eduardo Gomes (MDB-TO); Suor Silvia Vecellio Sai, nominata dalla senatrice Soraya Thronicke (PSL-MS); Marcos Dionísio Medeiros Caldas (in memoriam), nominato dal senatore Jean Paul Prates (PT-RN); e Rosa Geane, nominata dal senatore Alessandro Vieira (Citizenship-SE).

La lode, pronunciata ogni anno dal Senato, prende il nome dal vescovo cattolico Dom Helder Camara, uno dei fondatori della Conferenza nazionale dei vescovi del Brasile (CNBB) e una personalità di spicco nella difesa dei diritti umani durante il regime militare. È stato l'unico brasiliano nominato quattro volte per il premio Nobel per la pace.

Nato a Ceará, Dom Helder Camara (1909-1999) eccelleva a Pernambuco, dove era arcivescovo di Olinda e Recife durante la dittatura militare (1964-1985). Si è distinto per la difesa dei diritti umani, della giustizia sociale e degli atteggiamenti non violenti in tutte le interazioni umane. Predicava una chiesa semplice, focalizzata sui poveri. È morto nell'agosto di 1999, a 90 anni.

Fonte: Agenzia del Senato

Credito: agenzia fotografica senato

Facebook Farm Hope Twitter Farm Hope Instagram Farm Hope Social Networks

Prega per noi! Nostra Signora di Aparecida #FarmHope #SantodoDay

Un post condiviso da Fazenda da Esperança (@fazendaesperanca) su