10/10/2020

Tema 2020: Rinascita di Living Hope

Segui ogni mese su Portal Fazenda una riflessione sul tema annuale "Renascer para uma Esperança Viva" (1 Pedro 1,3)

Tema 2020: Rinascita di Living Hope

Rinascere è rinascere. Non sono nato solo una volta, ma devo nascere più volte, ogni giorno. Il fondamento di questo termine evangelico è quel momento in cui Gesù viene presentato a Nicodemo, un uomo istruito. Quando dissero che Gesù era di Nazaret, egli disse "Nazareth?", Perché è un piccolo villaggio all'interno. Quindi, aveva questo concetto, dal momento che il Messia doveva già provenire da una grande città, una famiglia nobile. Ma Dio ha i suoi progetti, fa davvero accadere le cose e accadono nel modo in cui meno ce lo aspettiamo.

Ma quando ebbe luogo l'incontro, Gesù si avvicinò e rivelò chi era. Nicodemo fu sorpreso e Gesù disse: devi rinascere! Quindi: come? Non posso tornare alla pancia di mia madre! E Gesù: rinascere di nuovo nello Spirito.

Rinascere è riorganizzare concetti, visioni della vita, delle cose del mondo, perché è mettere la tua vita secondo il piano di Dio. Nicodemo, che significa rinascere, è stato convertito, ha riconosciuto che quando Dio vuole svolgere il suo lavoro, indipendentemente dal luogo, dalla famiglia, dalla storia. Ad esempio, abbiamo molti riferimenti nei gruppi Esperança Viva (GEV) di coloro che sono ES *, hanno un passato di sofferenza, famiglie che hanno lottato molto e oggi, grazie a Dio, sono avanti, cioè sono nati di nuovo.

Nascere di nuovo è un passo che facciamo personalmente per permettere a Dio, infatti, di farci diventare nuove persone e aiuta anche gli altri a vederci in modo diverso.

La Chiesa offre anche uno strumento di nascita, che è il battesimo. Dal momento in cui siamo battezzati, nasce questa appartenenza a una famiglia spirituale, che è la Chiesa, la famiglia dei figli e delle figlie di Dio. Dopo il nostro battesimo, mentre maturiamo spiritualmente, ricevendo l'addestramento, avendo conoscenza della Parola di Dio, assumiamo la formazione cristiana. Quindi la Chiesa offre un altro sacramento ai giovani o agli adulti, che è la conferma di questa nuova nascita.

Questo è importante per i GEV che sono coinvolti nelle parrocchie, poiché devono entrare in questa realtà dei sacramenti. Formare e preparare altre persone, perché in questo modo la famiglia sarà fortificata. Non possiamo immaginare un GEV isolato dalla Chiesa e dalla vita con i sacramenti e la liturgia, perché siamo un carisma nato all'interno della Chiesa.

Il tema proposto per quest'anno ci aiuta a capire: sono una persona che è nata di nuovo, Dio mi ha dato una nuova possibilità di vivere, mi ha liberato dalle dipendenze, da una vita di peccato o di malattia. La persona che ha questa consapevolezza apprezza la vita, assume un impegno molto maggiore e questo genera l'atteggiamento di aiutare gli altri a rinascere.

* ES Iniciais de Esperança, nome dato dai fondatori a coloro che completano un anno di recupero presso Fazenda da Esperança o Grupo Esperança Viva.

Di P. Luiz Menezes, Presidente di Fazenda da Esperança

Facebook Farm Hope Twitter Farm Hope Instagram Farm Hope Social Networks

Prega per noi! Nostra Signora di Aparecida #FarmHope #SantodoDay

Un post condiviso da Fazenda da Esperança (@fazendaesperanca) su