26/09/2020

Cosme e Damião: i gemelli medici che si prendevano cura dei poveri senza far pagare nulla

Conosci la storia dei santi Cosme e Damião, che divennero i protettori dei medici

Cosme e Damião: i gemelli medici che si prendevano cura dei poveri senza far pagare nulla

Nato ad Aegeae, attualmente chiamato Yumurtal? K, in Turchia, avevano altri 3 fratelli: Antimo, Leôncio ed Euprépio. IL padre era stato anche martire durante una delle persecuzioni dei cristiani promosse dall'imperatore Diocleziano. IL madre, Theodata, è venerata come santa nella Chiesa ortodossa.

I gemelli hanno studiato scienze in Siria, dove hanno anche svolto la loro formazione medica. Esercitarono la loro professione nelle Egee, dove raggiunsero grande reputazione per guarire i malati non solo con la loro conoscenza, ma anche attraverso miracoli promosso da loro preghiere.

La gente dell'Oriente chiamava Cosme e Damião “non collezionisti”, poiché trattavano i poveri malati gratuito nulla. Tuttavia, invece di addebitare, hanno fatto una richiesta che ha sorpreso molti: hanno chiesto ai pazienti di consentire loro di parlarne un po ' Gesù Cristo.

Questa pratica, tuttavia, iniziò a infastidire il governatore della Cilicia, Lísias, che cercò di impedire loro di predicare il Vangelo. Fallito. Vedendo che perseveravano nella testimonianza della loro fede, ordinò che fossero gettati in mare, ma un'enorme onda li riportò sani e salvi sulla spiaggia. In un altro tentativo, Lisia ordinò che i due gemelli venissero bruciati vivi, ma le fiamme, invece di toccarli, si rivolse ai carnefici pagani che li torturarono.

I fratelli medici erano finalmente decapitato, abbracciando eroicamente il martirio Nel nome di Gesù Cristo.

Accanto alla sua tomba cominciò a succedere cure miracolose questo giovò allo stesso imperatore Giustiniano, di Costantinopoli: dopo aver fatto ricorso ad entrambi martiri, si ritrovò inspiegabilmente guarito da una grave malattia che i medici non erano stati in grado di curare.

Fonte: Aleteia

Facebook Farm Hope Twitter Farm Hope Instagram Farm Hope Social Networks

Prega per noi! Nostra Signora di Aparecida #FarmHope #SantodoDay

Un post condiviso da Fazenda da Esperança (@fazendaesperanca) su