24/01/2021

Oggi si celebra il giorno di San Francesco di Sales

São Francisco de Sales era un vescovo della Chiesa cattolica che nacque, nel 1567, in una famiglia della nobiltà del ducato di Savoia.

Oggi si celebra il giorno di San Francesco di Sales

Ha ricevuto una solida formazione teologica, a Parigi, e a Padova, dove ha studiato legge e teologia. È considerato il patrono di scrittori e giornalisti per l'ampio uso che ha fatto di libri e opuscoli, nella direzione spirituale e anche per gli sforzi che ha compiuto per convertire i calvinisti nella sua diocesi.

Scrisse di direzione e formazione spirituale, le sue opere più popolari sono "Introduzione alla vita devota" (1608) e "Trattato di amore di Dio" (1616). Ha fondato, con santa Giovanna Francisca de Chantal, nel 1610, l'Ordine della Visitazione di Santa Maria ad Annecy.

San Francesco di Sales morì il 28 dicembre 1622 a Lione. La sua festa liturgica si celebra il 24 gennaio, giorno in cui fu sepolto nella chiesa del Monastero della Visitazione ad Annecy, un ordine da lui fondato nel 1610.

Fu canonizzato da papa Alessandro VII nel 1665 e dichiarato dottore della Chiesa da papa Pio IX nel 1877.

Pastore pieno di zelo e maestro di carità, ispirò a Don Bosco il suo ottimista umanesimo e la sua assoluta dedizione alla pastorale delle anime. In occasione della sua ordinazione sacerdotale, Don Bosco scrive nei suoi propositi: “la carità e la bontà di san Francesco di Sales mi guidano in tutto”. Nel 1854 Don Bosco dichiarava: “La Madonna vuole che creiamo una Congregazione. Ho deciso che ci chiameremo Salesiani. Ci poniamo sotto la protezione di san Francesco di Sales, con lo scopo di partecipare alla sua immensa gentilezza ”. Nel 1854 Don Bosco diede il nome di “Pia Sociedade de São Francisco de Sales” al primo gruppetto di 17 giovani che volevano seguire le sue orme lavorando per i giovani.

Fonte: Salesiani

Facebook Farm Hope Twitter Farm Hope Instagram Farm Hope Social Networks

Prega per noi! Nostra Signora di Aparecida #FarmHope #SantodoDay

Un post condiviso da Fazenda da Esperança (@fazendaesperanca) su