17/02/2021

La prima azienda agricola femminile nel nord dello stato del Ceará è in fase di completamento

L'apertura della Fazenda da Esperança a Serra da Meruoca è prevista per aprile 2021

La prima azienda agricola femminile nel nord dello stato del Ceará è in fase di completamento

È già in fase di ultimazione la prima unità femminile della Fazenda da Esperança nel nord del Ceará, finalizzata al recupero delle donne dalla tossicodipendenza. Il progetto, che opera da oltre 12 anni a Sobral tramite Fazenda da Esperança São Bento, unità maschile installata nel distretto del Patriarca, opererà anche a Serra da Meruoca, nel distretto della Palestina, con una capacità iniziale di ospitare 15 donne che desidera abbandonare la tossicodipendenza.

Istituzione senza scopo di lucro con centinaia di unità sparse in più di 20 paesi in tutto il mondo, Fazenda da Esperança opera dal 1983 con un metodo di accoglienza terapeutico basato sui pilastri Il lavoro come processo pedagogico, la convivenza familiare e la spiritualità per trovare un significato della vita. Con quattro unità operative in Ceará, la quinta è l'unità da inaugurare a Serra da Meruoca, Fazenda da Esperança, nel corso delle sue attività nella regione settentrionale dello Stato, ha intrapreso diverse iniziative, attraverso i suoi missionari, volontari e partner, per aiutare le persone che quotidianamente raggiungono l'istituzione chiedendo aiuto per riprendersi dalla droga

“Nel 2017 siamo riusciti a organizzare una fiera di solidarietà con i beni donati dall'Agenzia delle Entrate e una cena di beneficenza, e nel 2018 abbiamo avuto uno spettacolo con don Reginaldo Manzotti, a favore della fattoria delle donne. Grazie alle risorse raccolte in queste iniziative siamo riusciti ad avviare la costruzione della Fazenda Santa Clara ”, sottolinea Liciana Fillizola, volontaria che coordina il nuovo progetto della comunità terapeutica.

Secondo Liciana, è il coinvolgimento di tutta la società civile che permette di realizzare il sogno di un'unità femminile di Fazenda da Esperança nella regione. “È una gioia realizzare questo sogno che è nato nell'Anno della Misericordia, nel 2015, e che porta nella nostra comunità un'altra opzione per accogliere le donne per guarirle dalla droga, con la differenza che è la possibilità di prendere i propri figli, se necessario, essere un punto di forza in più per contribuire al tuo trattamento ”, spiega il volontario.

Molti gli ostacoli, secondo Liciana, per quanto maggiori fossero i doni e le manifestazioni della divina provvidenza. “Molti sono stati gli ostacoli affrontati, che ci hanno solo rafforzato e ci hanno mostrato che le cose di Dio non sono sempre facili, ma alla fine, oltre all'evangelizzazione, la trasformazione della vita di queste donne che andremo a recuperare, noi avrà la possibilità di diffondere la parola del Vangelo e della Speranza a tante persone che non hanno problemi di dipendenza, ma hanno debolezze nella fede, mancanza di Speranza e senso della vita ”.

Campagna

Per avviare il lavoro di accoglienza e recupero delle donne nella Serra da Meruoca, Fazenda da Esperança lancia una campagna per arredare la prima casa della comunità terapeutica. Con apertura prevista per l'11 aprile, giorno in cui nel calendario liturgico verrà celebrata la Domenica della Misericordia, Fazenda da Esperança ha bisogno di mobili, elettrodomestici, utensili da cucina e materassi per la casa. “In questo ultimo tratto per inaugurare la nostra Fattoria delle Donne, continuiamo a contare sull'aiuto di tutta la società civile, ogni aiuto è ben accetto in questo progetto che mira a recuperare vite ea salvare la dignità di tante donne e famiglie”, sottolinea Liciana.

Per scoprire come aiutare Fazenda da Esperança Santa Clara, contattaci telefonicamente (88) 3611-0054 o tramite whatsapp (88) 99671-1865.

Fonte: sobralonline.com

Facebook Farm Hope Twitter Farm Hope Instagram Farm Hope Social Networks

Prega per noi! Nostra Signora di Aparecida #FarmHope #SantodoDay

Un post condiviso da Fazenda da Esperança (@fazendaesperanca) su